martedì 28 giugno 2011

Tutorial: riciclare un vasetto degli omogenizzati

Avete bisogno di un'idea per tenere occupati i pargoli in questi primi giorni di vacanza? Ecco allora questo lavoretto super-ricicloso: un porta-tea-light coloratissimo (questo è fatto interamente da mani piccine!).

Per la realizzazione avrete bisogno di:
  • festoni di carta velina semidistrutti o, se non li avete, ritagli colorati di carta velina
  • vasetto degli omogeneizzati o altro vasetto piccolo
  • pennello
  • colla vinilica
  • acqua
  • ciotolina o bicchiere di plastica di recupero
  • tea-light

Iniziate spezzettando la carta velina...
...miscelate acqua e colla vinilica nella ciotolina (io ho fatto ad occhio, deve essere abbastanza liquida per poterla spennellare facilmente ma non troppo acquosa per non sciogliere la carta).
Posizionando il vasetto con l'apertura in basso, spennellate il miscuglio acqua-colla partendo fondo del vasetto e adagiate un pezzetto di carta velina colorata. Continuate alternando i due passaggi fino a completa copertura della superficie esterna del vasetto. Lasciate asciugare ed il porta-tea-light è fatto!
Ecco la versione "notturna":
Per una versione più raffinata potete tagliare a strisce regolari la carta e, per una versione natalizia, decorare con stelline metallizzate.

Buona creatività a tutte!

3 commenti:

  1. Ma pensa che carino e così semplice da fare! Una bellissima idea, grazie!!

    RispondiElimina
  2. Che bella questa idea! Stavo giusto pensando a qualcosa di simile in stampa animalier per le serate sul terrazzo!
    Grazie di essere passata!:)

    RispondiElimina
  3. Di questi ne ho fatti già tantissimi in vita mia: prima con mia madre e ora a mia volta con le mie bambine...un effetto bellissimo è anche fare tutto con la carta velina gialla e arancione non tagliata ma strappata a strisce che l'effetto alla fine è come di fuoco! Lena (new follower)

    RispondiElimina