domenica 29 agosto 2010

Dalla torta di feltro ai biscotti di vetro

Ieri finalmente ho provato questa ricetta di Misya a base di pastafrolla e questo è il risultato: i biscotti di vetro!
Era da tempo che avevo rinunciato ai biscotti o alle crostate ma, una volta trovata la giusta ricetta per la frolla, ho deciso di cucinare questi dolcetti.
Per la realizzazione vi bastano, oltre alla pastafrolla preparata come d'abitudine, delle caramelle dure senza ripieno. Dal momento che era il primo tentativo non ho fatto molti biscotti ma, visto il risultato soddisfacente, la prossima volta ne cuocerò sicuramente di più.Con il resto della frolla ho fatto altri biscottini molto più classici ma ugualmente apprezzati.
Tornate a trovarmi... il prossimo post sarà ancora dolce!

Buona creatività a tutte!

6 commenti:

  1. mmmmmmmmmmmmmmhhhhhhhhhhh, devono essere buonissimi! Gnam
    Strabaciotti

    RispondiElimina
  2. Ciao Taced,
    che brava, conosco questi biscotti, sono buoni e bellissimi..di solito io li faccio per Natale ma, sono buoni tutto l'anno! Ti sono venuti proprio bene, complimenti!!
    Buona settimana
    Carmen
    P.s.
    Con questo metodo si possono fare i "vetri" alle gingerbread-houses

    RispondiElimina
  3. Ciao,Taced!!

    You are so creative!!Very sweet!!!

    Kisses,

    Irina

    RispondiElimina
  4. Ciao,Taced!!

    You are so creative!!Very sweet!!!

    Kisses,

    Irina

    RispondiElimina
  5. MMMMMMMM, sembrano proprio buoni buoni!!!!!

    RispondiElimina
  6. mmmh, esistono i brutti ma buoni, ma anche i belli e buonissimi! Complimneti, ho letto diverse ricette deliziose che hai magistralmente interpretato!

    Un sorriso
    Tatti

    RispondiElimina